Sito temporaneo. Il nuovo sito sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Nel frattempo continueremo ad aggiornarti con notizie e informazioni sempre fresche!

Per i Servizi alle Imprese rivolgersi al sito CAT BAT cliccando il pulsante sottostante

Riaperti i termini per la rottamazione delle cartelle esattoriali.

Chi non ha presentato entro lo scorso 30 aprile la rottamazione ter, ha tempo fino al 31 luglio 2019.

Rientrano nella rottamazione anche i tributi comunali, le multe, bollo auto IMU e TASI.

Non rientrano i debiti sorti nel 2018 e nel 2019.

Chi ha deciso di pagare a rate, può farlo fino a un massimo di 17 (la scelta va effettuata al momento di presentazione della domanda) pagherà la prima rata entro il 30 novembre prossimo; le successive scadranno nei mesi di febbraio, maggio, luglio e novembre degli anni dal 2020 al 2023.

Le rate vanno pagate puntualmente: con 5 giorni di ritardo si decade dai benefici.

Anche le persone fisiche possono beneficiare del saldo e stralcio nelle seguenti modalità:

  • con Isee inferiore ad 8.500 euro si paga il 16% del debito complessivo,
  • con Isee tra 8.501 e 12.500 euro si versa il 20% del debito complessivo,
  • con Isee tra 12.501 e 20.000 euro si arriva al 35%) del debito complessivo,

Il termine per aderire è il 31 luglio 2019.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Ultimi articoli

Seguici su Facebook

Sito temporaneo. Il nuovo sito sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Nel frattempo continueremo ad aggiornarti con notizie e informazioni sempre fresche!

Per i Servizi alle Imprese rivolgersi al sito CAT BAT cliccando il pulsante sottostante