Sito temporaneo. Il nuovo sito sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Nel frattempo continueremo ad aggiornarti con notizie e informazioni sempre fresche!

Per i Servizi alle Imprese rivolgersi al sito CAT BAT cliccando il pulsante sottostante

Contributi per il ristoro di Agenzie di viaggio e Tour Operator a seguito delle misure di contenimento da Covid-19

Si informa che in data 15 settembre 2020 il MIBACT, in attuazione del D.M. 12 agosto 2020, ha pubblicato le istruzioni operative per la richiesta del c.d. “Contributo a fondo perduto” di cui all’art. 182 del D.L. 34/2020 destinato al sostegno delle Agenzie di viaggio e dei Tour Operator, a seguito delle misure di contenimento da COVID-19.

In particolare:

  1. l’avviso è rivolto alle ADV/TO che esercitano attività di impresa primaria o prevalente identificata dai codici ATECO 79.1, 79.11, 79.12 al momento della presentazione dell’istanza e che presentano determinati requisiti stabiliti;
  2. l’istanza di cui al precedente punto dovrà essere presentata, in base al “Manuale Utente” elaborato dal MIBACT al riguardo, mediante procedura informatizzata, compilando il format disponibile nello sportello telematico appositamente predisposto, autocertificando le seguenti informazioni;
    1. il possesso dei requisiti previsti dal D.M. 12 agosto 2020;
    2. la differenza tra l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 23 febbraio 2020 al 31 luglio 2020 e l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del corrispondente periodo del 2019;
    3. i ricavi totali riferiti al periodo d’imposta 2019;
    4. l’eventuale importo percepito del contributo a fondo perduto erogato dall’Agenzia delle Entrate (art. 25 del D.L. 34/2020).
  1. per la presentazione dell’istanza, lo sportello telematico sarà accessibile a partire dalle ore 10 del 21 settembre 2020 fino alle ore 17 del 9 ottobre 2020, quindi per una durata di 15 giorni lavorativi (al riguardo si evidenzia che a partire dal 18 settembre 2020 sarà comunque disponibile il front-end, per cui l’utente potrà procedere ad effettuare prove di autenticazione e di attribuzione delle deleghe, ma non potrà inviare l’istanza);
  2. l’ammontare del contributo è determinato applicando una percentuale alla differenza (di cui al punto 2.b) come segue:
    1. 20% per i soggetti con ricavi fino a € 400 mila nel 2019;
    2. 15% per i soggetti con ricavi compresi tra € 400 mila fino a € 1 milione nel 2019;
    3. 10% per i soggetti con ricavi tra € 1 milione fino a € 50 milioni nel 2019;
    4. 5% per i soggetti con ricavi superiori a € 50 milioni nel 2019;
    5. il contributo non può comunque superare la differenza tra i ricavi del 2019 e quelli del 2020 nel periodo considerato.
  1. L’erogazione dei contributi è disposta con apposito decreto, a seguito dell’istruttoria effettuata sulle istanze pervenute, entro il termine di 30 giorni lavorativi dalla data ultima di presentazione delle istanze (fatti salvi gli effetti di eventuali controlli successivi) ed è subordinata alla verifica della regolarità contributiva e fiscale della stessa (intesa come regolarità negli obblighi e negli adempimenti previdenziali, fiscali e assicurativi);
  2. A seguito dei controlli previsti, in caso di irregolarità o dichiarazioni non veritiere, l’Amministrazione erogatrice procede alla revoca del contributo di ristoro con la conseguente restituzione dell’importo eventualmente percepito, maggiorato di sanzioni e interessi.

Per completezza, si rinvia alla consultazione dei documenti indicati di seguito:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Ultimi articoli

Seguici su Facebook

Sito temporaneo. Il nuovo sito sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Nel frattempo continueremo ad aggiornarti con notizie e informazioni sempre fresche!

Per i Servizi alle Imprese rivolgersi al sito CAT BAT cliccando il pulsante sottostante