Sito temporaneo. Il nuovo sito sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Nel frattempo continueremo ad aggiornarti con notizie e informazioni sempre fresche!

Per i Servizi alle Imprese rivolgersi al sito CAT BAT cliccando il pulsante sottostante

Covid-19 riepilogo normativa 27 aprile

SCARICA IL NUOVO DOCUMENTO CON LE NORMATIVE COVID AGGIORNATO AL 27 APRILE

Trasmettiamo in allegato il documento di riepilogo della normativa adottata sia a livello nazionale che regionale in riferimento all’emergenza epidemiologica da COVID-19, contenente le principali disposizioni in vigore da lunedì 27 aprile 2020.

In calce gli aggiornamenti di oggi.

Livello Nazionale

***

• DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 26 aprile 2020 – Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale. Solo le disposizioni dell’articolo 2, commi 7, 9 e 11, si applicano dal 27 aprile 2020 cumulativamente alle disposizioni del DPCM 10 aprile 2020. Le altre disposizioni del provvedimento si applicano dalla data del 4 maggio 2020 e sono efficaci fino al 17 maggio 2020.

▪ MIN LAVORO – Sicurezza sul lavoro. Integrato il Protocollo condiviso sulle misure per il contrasto al Covid-19 negli ambienti di lavoro. Comunicato – Protocollo

▪ MIT: Protocollo cantieri – Nuovo Protocollo di regole per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid19 nei cantieri. Protocollo – Scheda di sintesi – Comunicato

o La Ministra De Micheli ha informato che dal 27 aprile possono riprendere l’attività tutte leimpresedi costruzione impegnate nei cantieri di opere pubbliche considerate strategiche per il Paese, relative a dissesto idrogeologico, edilizia scolastica, edilizia residenziale pubblica e penitenziaria, nel rispetto del protocollo di cui sopra.

00184 Roma Via Nazionale, 60 –Tel. 06/4725115/137 e-mail: segretariogenerale@confesercenti.it
WEB: www.confesercenti.it

▪ MIT: Linee guida trasporto pubblico – “Linee guida” del trasporto pubblico per le modalità di informazione agli utenti e le misure organizzative per il contenimento della diffusione del Covid-19, allegate al DPCM del 26 aprile 2020. Linee guida – Scheda di sintesi

▪ Ordinanza n. 11/2020 del Commissario straordinario per l’emergenza Covid-1 – Il CommissarioArcurihafirmatol’ordinanzache fissaadunmassimodi0,50€ilprezzodelle cosiddette mascherine chirurgiche.

  • Decreto direttoriale del 26 aprile dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in attuazione del Dl Cura Italia, in tema di sospensione termini Testo Unico Accise.
  • L’INPS ha fornito primi chiarimenti circa Sospensione del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali, secondo quanto previsto dal Dl liquidità.Livello Regionale
  • La Regione Abruzzo ha emanato le seguenti ordinanze:▪ Ordinanza del 23 aprile – disposizioni Comuni “zona rossa”. Revoca zona rossa nei Comuni della Val Fino;

    ▪ Ordinanza del 24 aprile – in materia di Volontariato di Protezione Civile;
    ▪ Ordinanza del 26 aprile – ulteriori misure relative al trasporto pubblico. Disposizioni in

    materia di manutenzione a unità da diporto;

  • La Regione Calabria ha emanato le seguenti ordinanze:

o Ordinanza n.36 del 24 aprile – disposizioni relative alle attività commerciali consentite ed agli spostamenti delle persone fisiche;

o Ordinanza n.35 del 24 aprile – disposizioni relative alle prestazioni di specialistica ambulatoriale;

o Ordinanza n. 34 del 24 aprile – provvedimenti relativi ai Comuni di cui all’allegato 2 dell’Ordinanza n. 29/2020;

  • La Regione Campania ha emanato un’ordinanza in tema di attività motoria all’aperto;
  • L’Emilia-Romagna ha emesso un’ordinanza in merito ai territori della provincia di Rimini e delcomune di Medicina;
  • Il Friuli-Venezia Giulia ha adottato un’ordinanza con cui getta le basi per la propria “Fase 2”;
  • La Regione Lazio ha pubblicato un’ordinanza in tema di vendita abbigliamento per bambini, spostamenti e attività di rimessaggio e marine;
  • Anche la Regione Liguria ha adottato un’ordinanza con cui getta le basi per la propria “Fase 2”;
  • La Regione Lombardia ha emanato un’ordinanza in tema di mercati all’aperto;
  • La Regione Marche ha adottato un’ordinanza in tema di rifiuti;
  • La Regione Toscana ha emanato un’ordinanza per le attività manutentive e conservative del pellame nel distretto industriale di Santa Croce sull’Arno e un’ordinanza per le attività manutentive e conservative del distretto e delle imprese del settore tessile;
  • La Valle D’Aosta ha adottato un’ordinanza in tema di rifiuti e un’ordinanza relativa al Comune di Pontey;

2

  • La Provincia Autonoma di Trento ha pubblicato un’ordinanza con cui getta le basi della propria “Fase 2”.
  • La Provincia Autonoma di Bolzano ha emanato un’ordinanza con cui getta le basi della propria “Fase 2”.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Ultimi articoli

Seguici su Facebook

Sito temporaneo. Il nuovo sito sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Nel frattempo continueremo ad aggiornarti con notizie e informazioni sempre fresche!

Per i Servizi alle Imprese rivolgersi al sito CAT BAT cliccando il pulsante sottostante